Tablet

Per i tablet valgono le modalità di gestione e smaltimento dei RAEE (Rifiuti di Apparecchiature Elettrice ed Elettroniche), regolate dal Decreto Legislativo n. 49 del 14 marzo 2014.
La normativa prescrive che per ogni elettrodomestico nuovo acquistato, il rivenditore è tenuto ritirare gratuitamente dal privato cittadino il RAEE equivalente per tipologia e funzioni che egli eventualmente consegna all’atto dell’acquisto della nuova apparecchiatura (sistema cosiddetto dell'uno contro uno).  Al rivenditore spetta quindi il compito di provvedere al corretto smaltimento delle vecchie apparecchiature.
Il D.L. n. 49/14 ha inoltre stabilito che i negozi con superficie di vendita superiore ai 400 metri quadri devono allestire un'area per il ritiro dei RAEE di piccole dimensioni con modalità uno contro zero, ossia è possibile conferirli gratuitamente da parte del privato cittadino anche senza effettuare l'acquisto di prodotti nuovi equivalenti
Nel caso si dovessero smaltire computer non sostituiti da nuove apparecchiature, questi devono essere smaltiti con le modalità prescritte dai singoli comuni.

 

Questo sito utilizza i cookie per gestire autenticazione, navigazione e altre funzioni. Utilizzando il nostro sito, date il vostro consenso al salvataggio dei cookie necessari nel vostro dispositivo. Negando il consenso o non effettuando alcuna scelta sarà comunque possibile navigare nel sito, ma non accedere ad alcune sezioni quali, ad esempio, l’area riservata.   Leggi i documenti sulla direttiva e-Privacy