Stampa

Fognatura e Depurazione

depuratoreNell'ambito del servizio idrico integrato, Secam si occupa della gestione degli impianti fognari che convogliano le acque cosiddette "bianche e "nere" nei centri dove la società effettua il servizio acquedottto.
Le acque reflue, ovvero quelle derivanti dall'utilizzo umano, agricolo o industriale, incanalate presso i vari impianti di depurazione sono adeguatamente trattate per essere quindi rilasciate nei corsi d'acqua senza rischi di inquinamento.
I depuratori gestiti da Secam trattano i reflui secondo il procedimento chimico cosiddetto a "fanghi attivi".
In pratica i reflui stessi sono convogliati dentro apposite vasche e sottoposti ad intensa ossigenazione.
Durante il processo di ossigenazione si ha la formazione del "fango attivo", costituito essenzialmente dalle colonie di microrganismi che si sviluppano nutrendosi delle sostanze organiche biodegradabili.
Questo prodotto organico ha una densità lievemente superiore a quella dell'acqua e tende a separarsi dalla fase liquida sotto forma di fiocchi che si depositano quando il liquame è immesso nella successiva vasca di decantazione finale.
Il fango attivo sedimentato viene parzialmente riciclato nelle vasche di ossigenazione, e il rimanente è trattato in maniera da permetterne il corretto smaltimento presso impianti specializzati.
Gli scarichi che fuoriescono dalla vasca di decantazione finale, eventualmente sottoposti a trattamento di disinfezione, possono quindi essere scaricati senza rischi nei corsi d'acqua.

Questo sito utilizza i cookie per gestire autenticazione, navigazione e altre funzioni. Utilizzando il nostro sito, date il vostro consenso al salvataggio dei cookie necessari nel vostro dispositivo. Negando il consenso o non effettuando alcuna scelta sarà comunque possibile navigare nel sito, ma non accedere ad alcune sezioni quali, ad esempio, l’area riservata.   Leggi i documenti sulla direttiva e-Privacy