Attenzione agli impostori che richiedono informazioni a nome di Secam

Un utente di Chiavenna è stato contattato telefonicamente da un anonimo che si è presentato come ‘Secam Sondrio’, richiedendo dati sensibili quali, ad esempio, il codice fiscale. Insospettito dalla richiesta, ha contattato la società per chiarimenti avendo conferma che nessuna telefonata era stata effettuata.
Il personale di Secam non chiama gli utenti se non a seguito di una loro esplicita richiesta per la definizione di pratiche già attivate - ad esempio per concordare la data di un sopralluogo - e non chiede dati personali o di terzi tramite telefono. Le informazioni eventualmente necessarie vengono richieste per email o tramite posta direttamente dall’operatore che si qualifica con nome, cognome e ruolo.
Dell’episodio è stata informata l’autorità giudiziaria, ma, nell’ipotesi che altri utenti siano stati contattati, si avverte che si tratta di impostori ai quali non bisogna fornire nessun tipo di informazione. Nell’eventualità è utile informare tempestivamente Secam dell’accaduto.

Stampa Email

Questo sito utilizza i cookie per gestire autenticazione, navigazione e altre funzioni. Utilizzando il nostro sito, date il vostro consenso al salvataggio dei cookie necessari nel vostro dispositivo. Negando il consenso o non effettuando alcuna scelta sarà comunque possibile navigare nel sito, ma non accedere ad alcune sezioni quali, ad esempio, l’area riservata.   Leggi i documenti sulla direttiva e-Privacy