Microraccolta della carta

La normativa vigente in materia di rifiuti, D.Lgs. 22/97, Decreto Ronchi, impone il corretto smaltimento dei rifiuti cartacei secondo i criteri di riciclaggio e di reimpiego.
Ciò significa che la carta non può essere smaltita con i rifiuti misti indifferenziati, ma deve essere divisa da essi e raccolta in modo separato.
Spesso le grandi strutture di servizio quali banche, assicurazioni, uffici postali, scuole ecc. si trovano a dover smaltire elevati quantitativi di carta che, appunto per le loro quantità, non vengono ritirati tramite il normale servizio di raccolta urbano o, quando questo avviene, avviene con frequenze che non risultano sufficienti al fabbisogno della struttura.
Per ovviare a quanto sopra Secam offre un servizio specifico e puntuale studiato appositamente per le grandi strutture.
Il servizio comprende:
la fornitura di idonei contenitori da posizionare all’interno degli uffici per la corretta separazione della carta
la raccolta del materiale cartaceo, organizzata secondo le seguenti possibilità a scelta del cliente:
- direttamente ai piani
- nel locale di deposito temporaneo all’interno della struttura
• trasporto con mezzi autorizzati
• compilazione dei formulari di trasporto
• smaltimento finale presso impianti di recupero autorizzati nel pieno rispetto della normativa vigente
• triturazione degli archivi e loro distruzione per incenerimento qualora particolari esigenze di riservatezza lo richiedano.
Per maggiori informazioni è possibile telefonare al numero 0342 215338 o scrivere all’indirizzo di posta elettronica
commerciale@secam.net

Stampa Email

Questo sito utilizza i cookie per gestire autenticazione, navigazione e altre funzioni. Utilizzando il nostro sito, date il vostro consenso al salvataggio dei cookie necessari nel vostro dispositivo. Negando il consenso o non effettuando alcuna scelta sarà comunque possibile navigare nel sito, ma non accedere ad alcune sezioni quali, ad esempio, l’area riservata.   Leggi i documenti sulla direttiva e-Privacy