Elettrodomestici

Il decreto 65/2010 approvato dal Ministro dell’Ambiente, che regolamenta la gestione dei cosiddetti RAEE, ovvero dei Rifiuti derivanti da Apparecchiature Elettriche ed Elettroniche, prescrive che per ogni elettrodomestico nuovo acquistato, il compito di provvedere GRATUITAMENTE al corretto smaltimento delle vecchie apparecchiature è del distributore, che si deve fare carico della consegna e dello smaltimento presso i centri di raccolta comunali.

Nel caso si dovessero smaltire elettrodomestici non sostituiti da nuove apparecchiature, questi devono essere conferiti con le modalità previste dai singoli comuni.
Particolare attenzione va posta per lo smaltimento di alcuni elettrodomestici che contengono sostanze pericolose, come frigoriferi e televisori a tubo catodico.

Questo sito utilizza i cookie per gestire autenticazione, navigazione e altre funzioni. Utilizzando il nostro sito, date il vostro consenso al salvataggio dei cookie necessari nel vostro dispositivo. Negando il consenso o non effettuando alcuna scelta sarà comunque possibile navigare nel sito, ma non accedere ad alcune sezioni quali, ad esempio, l’area riservata.